Museo Archeologico della Pietra Ollare

Tipologia: 
Storia e Archeologia
città: 
MALESCO
Indirizzo: 
Palazzo Pretorio
Contatti: 
tel. Museo 0324/92444 - tel. 0324/92261 (Comune);
Apertura: 
Dal 27 giugno al 6 settembre tutti i giorni ore 10/12 e 15.30/18.30; venerdì e sabato anche dalle ore 20.30 alle 22.30; aperture straordinarie serali in occasione di manifestazioni.

Percorso archeologico ed etnografico con materiali provenienti dalle necropoli della Val Vigezzo, illustra metodi, tecniche e manufatti antichi e tradizionali in pietra ollare e non solo. Lo storico palazzo, un tempo sede della Pretura, in cui si conservano affreschi cinquecenteschi ed un antico camino in pietra al piano rialzato e le strutture di una vecchia latteria al piano seminterrato, ospita un percorso museale che racconta la più antica storia della Val Vigezzo e della Val Grande,attraverso reperti archeologici locali - in particolare dalla necropoli romana e tardoantica di Craveggia e materiali da collezione di Malesco, Toceno, Santa Maria Maggiore. I reperti mostrano, sin dall’età romana, l’importanza della lavorazione della pietra, e soprattutto della pietra ollare. Il tema archeologico si collega quindi al più vasto tema storico ed etnografico dei molteplici usi della pietra e delle attività di cava e di lavorazione della pietra ollare nella Valle Vigezzo e nel territorio della Val Grande.

Visitare il Museo Archeologico della Pietra Ollare significa scoprire come una risorsa del territorio abbia segnato nel corso dei secoli la vita delle comunità locali. Il Museo accoglie
infatti i più antichi reperti vigezzini, risalenti all’età del bronzo, quando la locale pietra era utilizzata per produrre stampi per la fusione del metallo. Il percorso prosegue con una ricca serie di corredi d’età romana: attraverso di essi si osserva come le risorse della montagna abbiano permesso intensi scambi commerciali. Gli oggetti esposti in pietra ollare, ceramica, vetro, argento, ferro... consentono di conoscere le antiche tecniche artigianali. Viene poi in particolare approfondito il tema della lavorazione della pietra ollare nel suo sviluppo millenario.

foto: 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti tramite Facebook
... oppure inserisci la tua email
Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)
Ai sensi del d.lgs. 196/2003, La informiamo che:
a) titolare del trattamento è Associazione Musei Ossola, 28845 Domodossola (VB), Via Canuto,12
b) responsabile del trattamento è Associazione Musei Ossola, 28845 Domodossola (VB), Via Canuto,12
c) i Suoi dati saranno trattati (anche elettronicamente) soltanto dagli incaricati autorizzati, esclusivamente per dare corso all'invio della newsletter e per l'invio (anche via email) di informazioni relative alle iniziative del Titolare;
d) la comunicazione dei dati è facoltativa, ma in mancanza non potremo evadere la Sua richiesta;
e) ricorrendone gli estremi, può rivolgersi all'indicato responsabile per conoscere i Suoi dati, verificare le modalità del trattamento, ottenere che i dati siano integrati, modificati, cancellati, ovvero per opporsi al trattamento degli stessi e all'invio di materiale. Preso atto di quanto precede, acconsento al trattamento dei miei dati.