Museo della Milizia di Calasca

Tipologia: 
Storia e Archeologia
città: 
CALASCA CASTIGLIONE
Contatti: 
Tel. 0324 81069; Cell. 349 7526139
Apertura: 
Tutti i giorni su prenotazione

Milizia Tradizionale di Calasca
fondata nel 1641
Ospita una ragguardevole collezione di armi fregi e uniformi a partire dal XVII secolo, scelti tra quanto ancora in dotazione alla tradizionale Milizia. La milizia tradizionale di Calasca, fondata nel 1641, è al pari di quella della vicina Bannio una delle istituzioni militari italiane, tutt’ora attive seppur in veste folkloristica, di più antica data. Le vicende costitutive e di mantenimento nel corso dei secoli hanno fatto si che i beni mobili del corpo si arricchissero di numerosi oggetti, di abbigliamento militare e di armamento, di fatto estranei all’equipaggiamento standard, spesso provenienti da altri corpi e da eserciti extranazionali (francesi e austriaci in particolare). A ciò si aggiunga che, ricevendo spesso le uniformi aggiustamenti e abbellimenti di fattura locale, si è talvolta in presenza di notevoli esempi di artigianato tessile. La collezione museale, che vanta un allestimento innovativo e in contrasto con l’ambiente che la ospita ed è stata curata, per la parte storica, da un noto studioso novarese, presenta pezzi unici e di grande pregio per la storia militare italiana. Accanto alla sala dedicata all’esposizione una seconda sala racconta origini e vicende storiche della Milizia con ampia documentazione fotografica e d’archivio.
www.miliziatradizionalecalasca.it

foto: 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti tramite Facebook
... oppure inserisci la tua email
Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)
Ai sensi del d.lgs. 196/2003, La informiamo che:
a) titolare del trattamento è Associazione Musei Ossola, 28845 Domodossola (VB), Via Canuto,12
b) responsabile del trattamento è Associazione Musei Ossola, 28845 Domodossola (VB), Via Canuto,12
c) i Suoi dati saranno trattati (anche elettronicamente) soltanto dagli incaricati autorizzati, esclusivamente per dare corso all'invio della newsletter e per l'invio (anche via email) di informazioni relative alle iniziative del Titolare;
d) la comunicazione dei dati è facoltativa, ma in mancanza non potremo evadere la Sua richiesta;
e) ricorrendone gli estremi, può rivolgersi all'indicato responsabile per conoscere i Suoi dati, verificare le modalità del trattamento, ottenere che i dati siano integrati, modificati, cancellati, ovvero per opporsi al trattamento degli stessi e all'invio di materiale. Preso atto di quanto precede, acconsento al trattamento dei miei dati.