Manifestazione

La conversione di un cavallo

Precederà lo spettacolo una breve introduzione del professor GianVittorio Moro sul Caravaggio e le testimonianze del suo stile in Ossola.
Durata complessiva della serata un ora e 15 minuti 
Maggiori info sullo spettacolo e la sua genesi sul sito della compagnia Ludovica Rambelli di Napoli  https://www.ludovicarambelliteatro.it/
Lo spettacolo è completamente gratuito, sarà assai gradito un contributo a sostegno dell'attività della Fondazione Comunitaria del VCO.

Undefined

museo

Apertura:
Martedì e mercoledì su prenotazione

La montagna - limite e confine, impervia barriera che divide, sembra lanciare una sfida a superarla.
Il Museo Sempioniani racconta la storia di questa sfida millenaria, dai preistorici passaggi di arditi commercianti solitari alla realizzazione del traforo del Sempione, da Napoleone a Geo Chavez, primo eroico e sfortunato trasvolatore delle Alpi. Un allestimento innovativo e interattivo accompagna il
visitatore alla scoperta di uno dei più importanti passi alpini e della tecnologia messa in campo per vincere la sfida della montagna.
Il museo è completato da una teca espositiva realizzata nel cortile delle scuole Milani, via Rosmini, che presenta con un allestimento scenografico i veicoli storici con cui si è effettuata la traversata del valico del Sempione.
Il Museo non è più attivo,  i materiali saranno ricollocati in altre sedi presso le collezioni civiche di Domodossola.
 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti tramite Facebook
... oppure inserisci la tua email
Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)
Ai sensi del d.lgs. 196/2003, La informiamo che:
a) titolare del trattamento è Associazione Musei Ossola, 28845 Domodossola (VB), Via Canuto,12
b) responsabile del trattamento è Associazione Musei Ossola, 28845 Domodossola (VB), Via Canuto,12
c) i Suoi dati saranno trattati (anche elettronicamente) soltanto dagli incaricati autorizzati, esclusivamente per dare corso all'invio della newsletter e per l'invio (anche via email) di informazioni relative alle iniziative del Titolare;
d) la comunicazione dei dati è facoltativa, ma in mancanza non potremo evadere la Sua richiesta;
e) ricorrendone gli estremi, può rivolgersi all'indicato responsabile per conoscere i Suoi dati, verificare le modalità del trattamento, ottenere che i dati siano integrati, modificati, cancellati, ovvero per opporsi al trattamento degli stessi e all'invio di materiale. Preso atto di quanto precede, acconsento al trattamento dei miei dati.