Mulin dul Tac

Tipologia: 
Etnografia
città: 
ZORNASCO, frazione di MALESCO
Indirizzo: 
Via Papa Giovanni XXIII, 37
Contatti: 
tel. Museo 0324/92444 - tel. Comune 0324/92261 -
Apertura: 
dal 1° Luglio al 6 Settembre: venerdì, sabato e domenica, dalle 15.30 alle 18.30 Dalla primavera all'autunno, visitabile su prenotazione telefonando allo 0324/92444

Antico mulino a tre macine con pesta per la canapa, ricostruito nel suo aspetto originale integrato da percorso di visita multimediale. Tre grandi macine in pietra ed un frantoio, che hanno visto passare due secoli d’acqua e di lavoro, raccontano la storia del Mulin dul Tač, così detto dal nome dell’ultimo mugnaio. Con le sue quattro strutture in pietra mosse dall’acqua era il più grande mulino della Val Vigezzo, punto di riferimento per la molitura dei cereali e delle castagne e per la gramolatura della canapa di centinaia di famiglie della Valle. Ed è anche uno dei più antichi che si conservi intatto, risalendo per lo meno alla prima metà del XIX secolo. Attraverso le strutture ed i manufatti originali, fedelmente restaurati, affiancati da supporti didattici e multimediali, il percorso all’interno del Mulino affronta i temi del funzionamento delle macine e delle lavorazioni connesse, ma racconta anche i cicli produttivi che stavano dietro il mulino stesso: la coltivazione della segale, il trattamento delle castagne, le lunge e laboriose operazioni legate alle produzioni tessili, con particolare riferimento alla canapa, che veniva sfibrata nel frantoio presente all’interno del Mulino.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti tramite Facebook
... oppure inserisci la tua email
Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)
Ai sensi del d.lgs. 196/2003, La informiamo che:
a) titolare del trattamento è Associazione Musei Ossola, 28845 Domodossola (VB), Via Canuto,12
b) responsabile del trattamento è Associazione Musei Ossola, 28845 Domodossola (VB), Via Canuto,12
c) i Suoi dati saranno trattati (anche elettronicamente) soltanto dagli incaricati autorizzati, esclusivamente per dare corso all'invio della newsletter e per l'invio (anche via email) di informazioni relative alle iniziative del Titolare;
d) la comunicazione dei dati è facoltativa, ma in mancanza non potremo evadere la Sua richiesta;
e) ricorrendone gli estremi, può rivolgersi all'indicato responsabile per conoscere i Suoi dati, verificare le modalità del trattamento, ottenere che i dati siano integrati, modificati, cancellati, ovvero per opporsi al trattamento degli stessi e all'invio di materiale. Preso atto di quanto precede, acconsento al trattamento dei miei dati.